Pronto a tuffarti finalmente nella pianificazione di quel viaggio in Africa? In un continente di tale portata, diversità e possibilità illimitate, può essere difficile sapere da dove cominciare. Se sei il tipo che ama fare tutto, approfittare di un nuovo collegamento aereo tra il Masai Mara del Kenya e l'Uganda è un ottimo punto di partenza. Questa eccitante combinazione unisce un classico Fuori dall'Africa esperienza con un trekking entusiasmante per vedere una delle specie più minacciate del mondo.

Game drive al Mara Plains Camp

Il Masai Mara è una delle aree di osservazione dei giochi più conosciute dell'Africa orientale e confina con il Parco Nazionale del Serengeti in Tanzania. Questa è forse l'unica regione rimasta in Kenya dove si possono vedere animali nella stessa super abbondanza di un secolo fa. Soggiornando su queste fertili praterie, avrai la maggior parte delle opzioni di alloggio del leone, dai rustici campi di cespugli alle casette di lusso in stile rubinetto di ottone. Molte delle migliori proprietà sono situate in remoto nelle concessioni private che circondano la Riserva Nazionale. Pur offrendo ugualmente, se non di più, abbondanti popolazioni di animali selvatici, l'esperienza è eccezionalmente più privata.

Suite da tenda al Mara Plains Camp

Lo scenario del Mara è mozzafiato, con panorami di vaste pianure dorate, colline ondulate e boschi. Queste fertili praterie con i loro numerosi luoghi di abbeveraggio sostengono un gran numero di pianure, tra cui migliaia di elefanti, graziose giraffe e fiorenti branchi di bufali, zebre e gnu. Altre creature che potresti vedere sono babbuino, facocero e sciacallo, nonché una miriade di specie di antilopi, da topi e gazzella a kudu regale.

Elefanti nel Masai Mara

Il Mara è un paradiso per i gatti e ospita la più grande popolazione di leoni del Kenya. Anche mentre si crogiolano la giornata all'ombra degli alberi di acacia, questi felini regali sono sempre attenti alla possibilità di un pasto facile. Individuare il leopardo richiede un occhio allenato, ma la tua guida esperta saprà esattamente dove cercare per assicurarti di vedere questo membro dei Big Five. Il ghepardo può essere avvistato pubblicando vedette su kopjes o usando la loro velocità e agilità per inseguire le prede attraverso le pianure. Assicurati di cercare anche il serval più piccolo e anche il caracal. I primi sono maglioni esperti, che spesso raggiungono salti verticali da due a tre metri per catturare un uccello a metà volo, mentre il secondo insegue le ombre, perfettamente mimetizzate con i loro cappotti di rame.

Ghepardo che insegue la gazzella di Thompson

Durante il tuo soggiorno, potresti avere la possibilità di incontrare i Maasai durante una visita al villaggio. Questa è un'opportunità speciale e illuminante per conoscere la vita quotidiana di una delle culture più famose e interessanti dell'Africa. Trascorrere diverse ore nel villaggio offre la possibilità di conoscere il vestito Maasai e ballare, cantare e saltare in alto. Se invitato nella casa degli anziani del villaggio, imparerai a conoscere le loro antiche tradizioni e tradizioni. Assicurati di parlare alle donne Maasai della loro intricata perlina e del significato del colore nella loro cultura - sostieni il loro lavoro acquistando un pezzo unico da portare a casa con te.

Bambini che fanno mestieri con donne Maasai, Santuario Olonana

Dopo aver trascorso diversi giorni di game drive, passeggiate nel bush e tramonti, sarai trasportato a nord-ovest nella foresta impenetrabile di Bwindi in Uganda attraverso l'aeroporto internazionale di Entebbe. Bwindi è una zona di foresta pluviale di pianura e foresta montana, con denso sottobosco, viti e bambù. Situato nell'estremo ovest del paese, è molto vicino al cuore geografico dell'Africa, dove la confluenza della Grande Rift Valley e dei Grandi Laghi ha creato un ecosistema che forse definisce l'essenza stessa del continente.

Ripresa aerea della foresta impenetrabile di Bwindi, Sanctuary Gorilla Forest Camp

Gli enormi alberi e la vegetazione esotica offrono il parco giochi perfetto per i primati. Qui risiedono scimmia colobus, scimpanzé e una crescente popolazione di gorilla di montagna. L'avifauna in Uganda è ugualmente prolifica - il paese vanta oltre 1.000 specie di uccelli - rendendo questa una delle aree più biologicamente diverse sulla terra. Le proprietà nell'area di Bwindi sono suggestive, si fondono perfettamente con l'ambiente circostante e ti immergono nel tuo ambiente dal momento in cui arrivi.

Giovane gorilla in viaggio dal Gorilla Forest Camp

Al mattino presto di uno dei tuoi giorni qui, verrai portato alla base di localizzazione dei gorilla per essere informato dalle tue guide prima di partire per le colline per rintracciare questi animali davvero fantastici. Tracciare i gorilla attraverso le foreste nebbiose richiede pazienza e resistenza, a volte camminando per ore nel fango e sul bagnato. Incontrarli finalmente nel sottobosco è un momento stimolante. Masticando tranquillamente le loro prelibatezze vegetariane, sembrano una famiglia umana abbandonata. La tenera cura e la ferma disciplina della loro prole sembrano fin troppo familiari. La famiglia lancia uno sguardo diffidente all'improvvisa presenza umana nel loro mondo privato, ma è confortata dal clonaggio fatto dai localizzatori.

Ospite di trekking per vedere i gorilla con guida, Gorilla Forest Camp

Durante il tuo soggiorno, avrai l'opportunità di goderti altre attività dentro e intorno al parco nazionale. Fai una passeggiata guidata nella foresta pluviale, dove vivono diverse specie di uccelli endemici, nuvole di farfalle e rare piante. Questa passeggiata offre eccellenti opportunità fotografiche e la tua guida esperta fornirà una visione approfondita di questo habitat importante a livello globale. Passeggia nel villaggio locale, incontra i raccoglitori di tè nella fattoria, scopri i progetti della comunità, visita un uomo di medicina e persino l'ospedale comunitario di Bwindi che è iniziato come una clinica sanitaria sotto un albero e ora fornisce servizi medici ed educativi vitali a oltre 60.000 persone.

Women of Bwindi Community Hospital, escursione dal Gorilla Forest Camp

Mentre sia il Kenya che l'Uganda si distinguono come destinazioni safari ugualmente superbe, l'opzione di combinare i due crea un'esperienza di vacanza meravigliosamente diversificata. Se hai più tempo, puoi anche scegliere di aggiungere altre destinazioni regionali su entrambi i lati del viaggio. A partire dal nord del Kenya, scopri gli sforzi di conservazione a Lewa che hanno riportato diverse specie in pericolo di estinzione o hanno un'avventura piena di azione a Loisaba. Se non hai avuto il pieno di primati o felini, puoi anche scegliere di seguire lo scimpanzé a Kibale o vedere i leoni che si arrampicano sugli alberi del Queen Elizabeth National Park. Non importa come scegli di creare la tua avventura, è sicuramente spettacolare.

Leone di arrampicata sugli alberi nel Parco Nazionale Queen Elizabeth, Uganda


LA HIENA MÁS RARA DE TODAS: Proteles |(Animales del Mundo) |Petición| - Aprile 2021