Ci sono infinite ragioni per visitare Roma, ma spesso il cibo non è uno di questi, a differenza, diciamo, di Bologna o, sempre più, della Puglia. È una delle mie città preferite e dove sono cresciuto, ma sono il primo ad ammettere che il costante afflusso di turisti significa che qui è troppo facile mangiare male e pagare troppo. Tuttavia, i commensali o gli acquirenti non devono disperare; ci sono alcune vere prelibatezze in serbo per i buongustai o per i viaggiatori golosi.

La cucina romana di Diane Seed

Da non perdere:

Viva Voce, Via Del Gianicolo 3, nel Gran Melia Hotel Villa Agrippina

Un arrivo relativamente nuovo sulla scena, che non vedevo l'ora di provare, visto che la fama dello chef stellato Alfonso Iaccarino e della sua affascinante moglie Livia (proprietari del leggendario Don Alfonso, a Sorrento) viaggia davanti a loro ... deluso. Tutti i piatti erano squisiti da guardare e da gustare. Anche i miei compagni che hanno iniziato con "gamberi rossi mediterranei marinati con menta, arancia e zenzero in agrodolce, con teneri nuovi ortaggi primaverili" sembravano allettanti e sono allergico ai crostacei! Il mio antipasto di carciofi, con la verdura preparata in ogni modo possibile, era davvero delizioso, e i miei cappelletti di pasta ripieni di carciofi "alla romana", tartufo e salsiccia piccante, con una crema di parmigiano, erano sublimi. Il pollo ripieno di timo e lime, con una "crostata" di patate e bietole mi fa ancora venire l'acquolina in bocca al ricordo. Un trio di tre bellissimi mini dessert, deliziosi petit four con il mio caffè e una selezione di vini al bicchiere suggeriti dal nostro cameriere giovane e molto disponibile (che si sta allenando per diventare sommelier ed era entusiasta di essere chiesto) e siamo tornati a casa in uno stato di trance piuttosto felice.

Il Tempio d'Iside, Via Labicana 50, all'angolo con via Pietro Verri

Il posto dove mangiare pesce a Roma .. Incredibili frutti di mare tra cui ostriche e crostacei crudi, carpaccio di pesce condito con pepe rosa e limone, piatti di pasta a base di pesce e frutti di mare e un ambiente interessante. Non ero mai stato prima, mentre vivo in Puglia, vicino al mare, quindi sono un po 'snob a proposito di mangiare pesce altrove. Gli amici continuavano a sollecitarmi ad andarci, quindi, in un recente viaggio a Roma, l'ho fatto. Ho avuto il Carpaccio e un antipasto misto ben presentato, con cozze e vongole (cotte), strisce croccanti di zucchine, filetti di acciughe e insalata di polpo. Questo è stato seguito da branzino perfettamente cotto. Il ristorante era molto frequentato (sono andato a pranzo) e il servizio è diventato sempre più irregolare, ma mi è piaciuto molto il cibo.

All'altra estremità della scala, per un'autentica cucina casalinga provate una di queste:

La Tavernaccia Via Giovanni da Castelbolognese 63, attraverso il fiume dal mercato Testaccio, verso Trastevere

Un'atmosfera calda e familiare, le migliori lasagne che abbia mai mangiato in vita mia, ottime bruschette, primi e carne, piatti tipici di frattaglie locali per coloro che li vogliono, prezzi ragionevoli e una buona selezione di vini - Cucina casalinga romana al suo meglio .. .

Enoteca Corsi, Via del Gesù 87/88

La risposta dell'Italia alla caffetteria degli operai, con una scelta limitata di "specialità" giornaliere, forse 3 o 4 piatti di pasta, secondi piatti e dessert. Siediti a uno dei tavoli su cavalletto, ordina dalla lavagna o indica ciò che il tuo vicino sta mangiando e aspettati cibo gustoso e un buon rapporto qualità-prezzo in una posizione molto centrale. È chiuso la sera e la domenica.

Negozi / mercati

Spesso i migliori negozi di alimentari si trovano vicino ai mercati e, sebbene Campo di Fiori non sia più quello di una volta (molto scenografico, ma meno buone bancarelle di una volta, prezzi più alti e alcune attrazioni turistiche) questa zona non fa eccezione. Con un oculato acquisto di frutta (le bancarelle più lontane dai fiori sono le migliori) e una visita ai seguenti due negozi hai un picnic perfetto ...

Il Antica Norcineria Viola, su un lato della piazza del mercato, risale alla fine del XIX secolo e vende tutti i prodotti di maiale che puoi immaginare, dai prosciutti interi, al salame, alle salsicce e al prosciutto a fette in tutte le sue varietà. Una selezione di prodotti secchi e ...

Il Forno vende ottimo pane fresco e deliziose fette di pizza rustica - perfette come spuntino, tagliate a quadretti con la metà inferiore avvolta in carta.

Negozio di buongustai Mercato di Testaccio , piuttosto che Campo di Fiori comunque (e tutto costa molto meno) - sebbene il vecchio mercato coperto sia stato spostato in più quartieri sanitari, perdendo forse un po 'del fascino.

Volpetti Via Marmorata 47 è il posto dove andare a comprare il miglior formaggio, olio, prosciutto, salame, pane, pizza rustica, lo chiami e puoi assaggiarlo, comprarlo e portarlo a casa per goderti ...

Ultimo ma non meno importante, se vuoi imparare come è fatto, segui una lezione o un corso aLa cucina romana di Diane Seed, una scuola di cucina nel palazzo Doria Pamphilij, con una vista fantastica, attraverso una finestra rotonda, della "Torta nuziale" in Piazza Venezia e del Colosseo in lontananza. Oltre a dire che Diane è l'autrice più venduta di oltre 10 libri sul cibo italiano e mediterraneo e che mi ha insegnato tutto ciò che so sul cibo e sulla cucina, sono reticente sull'argomento. È mia madre e, sebbene siamo in Italia, e le regole del nepotismo, sono ancora inglese nel cuore! Quindi lascerò semplicemente che le seguenti citazioni dei giornalisti parlino da sole:

Jill Dupleix, "The Times", Regno Unito: "L'intera esperienza è informale, ma con il suo flusso continuo di storia e aneddoti mescolati, è straordinariamente educativo e stimolante. Le lezioni stesse sono un incrocio tra un seminario e una conviviale cena di pranzo in cui gli ospiti arrivano in anticipo per aiutare con la preparazione e rimangono accesi per qualche ora a mangiare i risultati. ”

Victoria Hislop, "The Sunday Telegraph", Regno Unito: "Cucinare al meglio, da una donna che adora il suo lavoro." Gettare un po 'di storia di Roma con il sale, e sbucciare le ricette con aneddoti. "


La mia guida gastronomica per Hilton Hotels - Supplizio Roma - Novembre 2020