La Cambogia è giustamente famosa per la sua icona nazionale: il magnifico Angkor Wat. Questo vasto 12esimo Il tempio del secolo è conservato in un notevole stato di conservazione, contiene miglia di intricati bassorilievi ed è stato costruito usando un volume di pietra maggiore della Grande Piramide di Giza. Rappresenta l'apice della cultura e dell'arte khmer, evocando un impero scomparso che un tempo governava gran parte del sud-est asiatico.

L'unico problema è che tutti sono coinvolti. Angkor Wat e il complesso circostante sono una delle principali destinazioni turistiche del mondo e vedono migliaia e migliaia di visitatori ogni giorno. Non ti piacerebbe scoprire un tempio lontano dalla folla e dal frastuono, dove puoi sentirti trasportato indietro nel tempo ed esplorare i templi della giungla senza essere ostacolati dalla folla? Bene, puoi - ed è più facile di quanto pensi.

1. Beng Mealea

A solo un'ora e mezza di auto da Siem Reap, Beng Mealea è un tempio vasto e imponente nel cuore della giungla. Mentre ad Angkor Wat è stata tagliata la vegetazione e restaurate le gallerie, Beng Mealea rimane molto nelle condizioni in cui è stata trovata. Sono stati installati alcuni puntelli e passerelle rudimentali per prevenire un ulteriore deterioramento, ma in generale i visitatori sono autorizzati a vagare liberamente tra le macerie delle sue gallerie crollate e le pareti intrecciate di vite.

Beng-Mealea

Beng Mealea non è certo sconosciuto ai turisti e sta diventando sempre più popolare come destinazione per gite di un giorno da Siem Reap. Quasi sicuramente non avrai il posto per te, ma la sua rovina atmosferica e l'aria di abbandono lo rendono uno dei templi più belli della Cambogia per l'avventura.

2. Preah Vihear

Preah Vihear è un tempio poco conosciuto nell'estremo nord della Cambogia, al confine con la Thailandia. Anche se a malapena visitato dai viaggiatori, in realtà è l'unico altro patrimonio mondiale dell'UNESCO oltre Angkor - il che rende un po 'sorprendente che sia così sottovalutato. Il motivo è che fino al 2011, Preah Vihear è stato il sito di un conflitto di confine tra Thailandia e Cambogia, che entrambi hanno rivendicato il sito come proprio. Non è stato fino al 2015 che il Foreign & Commonwealth Office del Regno Unito ha dichiarato il tempio sicuro per il viaggio, rimettendolo saldamente sulla mappa.

Visualizza-da-Preah Vihear-

Arroccato su una collina solitaria a 525 metri sopra la pianura circostante, Preah Vihear non è solo un posto fantastico per vedere rovine ben conservate risalenti al 10esimo secolo, ma ha le migliori vedute di qualsiasi tempio in cui siamo mai stati!

3. Koh Ker

Se hai solo il tempo di vedere Angkor pronta per il turista, perderai l'opportunità di scoprire un antico complesso di templi in completa solitudine, un brivido che non può essere eguagliato. A Koh Ker, potresti vedere una manciata di altri visitatori, ma in molti casi sarai l'unica persona in giro, esplorando i templi e i santuari invasi di questa città dimenticata senza un'altra anima in vista. Il clou del complesso è la sua piramide a più livelli, che è unica tra i templi cambogiani e sembra più Maya che Khmer.

Koh-ker

Koh Ker è da molto tempo uno dei complessi Khmer più remoti e meno visitati della Cambogia. Una nuova strada, tuttavia, l'ha resa facilmente accessibile in sole un paio d'ore da Siem Reap - ma non preoccuparti, i viaggiatori raramente si allontanano dai sentieri logori di Angkor.

4. Banteay Chhmar

La "Cittadella dei gatti" era una volta uno dei più grandi complessi di templi della Cambogia - ora, è stata quasi interamente inclusa nella giungla circostante e i suoi unici vicini sono villaggi di campagna e terreni agricoli assonnati.

Banteay-Chhmar

Il complesso del tempio di Banteay Chhmar fu costruito dallo stesso re responsabile delle famose facce di Bayon, la Terrazza degli Elefanti e Ta Prohm - il "Tempio di Tomb Raider". Sebbene questa cittadella poco conosciuta non sia così impressionante o ben conservata come quegli esempi più famosi, ha il vantaggio di essere un luogo più eccitante e avventuroso da esplorare: le sue rovine sono nascoste nella fitta giungla e vegetazione, in attesa di essere scoperte.

5. Banteay Srei

Banteay Srei è uno dei templi periferici di Angkor, situato a 45 minuti di auto da Siem Reap. La sua posizione fuori mano significa che, sebbene sia in realtà uno dei più belli di tutti i templi angkoriani, riceve molti meno visitatori rispetto ai siti più centrali.

Banteay Srei-

Banteay Srei è l'unico tempio angkoriano conosciuto ad essere stato costruito in arenaria rosa ed è famoso per i suoi bassorilievi incredibilmente intricati. Questo materiale si è dimostrato così adatto per il lavoro che i rilievi non hanno quasi resistito nell'ultimo millennio, rimanendo quasi nitidi e chiari come il giorno in cui sono stati scolpiti. Visita poco prima del tramonto, quando la luce morente getta bagliori arancioni sulla pietra rosa, per vedere al meglio queste antiche incisioni.

6. Sambor Prei Kuk

Infine, se sei stato colpito dalle radici strangolanti di Ta Prohm ma frustrato dalle folle di turisti in fila per le vacanze, Sambor Prei Kuk è un'ottima alternativa. Situato a circa 50 minuti di auto dalla città di Kampong Thom, questo complesso è in realtà pre-angkoriano: costruito durante la civiltà Chenla dal sesto al nono secolo.Non c'è un grande centro qui, ma molte piccole torri abbattute sparse per la foresta, la maggior parte delle quali spesso avvolte in radici e viti e in procinto di essere bonificate dalla natura.

Sambor-Prei-Kuk

Tutti questi templi offrono un'alternativa (o aggiunta) fantastica e avventurosa al tradizionale circuito di Angkor e sono facilmente accessibili ai turisti - quindi uscite, scendete dai sentieri battuti e scoprite i molti segreti che la Cambogia ha da offrire.


CAMBOGIA - I TEMPLI di ANGKOR WAT - Aprile 2021