Nessuno di noi era mai stato in crociera prima d'ora, eravamo sempre stati rimandati dalle migliaia di persone scampate in una piccola città o isola. Quindi il concetto di piccola nave da crociera che avrebbe fornito un'esperienza più autentica, personale e meno commerciale era molto allettante, in particolare perché ci avrebbe permesso di visitare luoghi intorno alle 800 isole Fiji dove le grandi navi semplicemente non potevano andare. Dovevamo visitare o attraversare molti di loro.

La nostra relazione amorosa con le Isole Figi è stata quella di iniziare con una crociera di sette giorni intorno alle Isole Yasawa sulla Reef Endeavour, una piccola nave gestita dalle crociere del Capitano Cook Discovery di circa 50 cabine con cabina doppia.

La nostra cabina era situata al centro del ponte di mezzo, quindi molto stabile, con due grandi finestre e un comodo letto, perfetto per noi nel nostro primo vero viaggio inaugurale. Abbiamo disimballato ed esplorato la nave per trovare cinque livelli tra cui un grande solarium con vasca idromassaggio e bar, e una deliziosa sala e un ristorante à la carte. Quindi, abbastanza grande da navigare comodamente e trovare il nostro spazio quando lo volevamo, ma abbastanza piccolo da conoscere la maggior parte degli ospiti.

Ma si trattava di avvicinarsi e di conoscere le isole, la loro fauna selvatica, i villaggi delle Fiji e la loro gente. Volevamo che la nostra crociera fosse la destinazione e l'esperienza concentrata, quindi con l'attrezzatura per lo snorkeling assegnata per la settimana siamo partiti per la nostra prima escursione, sull'isola di Tivua. Tutte le palme e la sabbia dorata intorno alla sua circonferenza di 800 metri con ovviamente gli elementi essenziali curati per garantire un'isola paradisiaca tropicale. Era incredibilmente bello; sembra che siamo arrivati ​​in uno spot televisivo per la pasticceria Bounty.

La mattina seguente ci ha offerto il nostro primo snorkeling. I colori sulle scogliere sono spettacolari, con 333 specie di coralli duri e molli tra cui enormi palloncini di Brain Corals marrone verdastro e il suggestivo Corallo blu, scoperto qui solo nel 2004 ma ora in abbondanza. E le 1.500 specie di pesci che si trovano intorno a queste scogliere sono ugualmente colorate; è emozionante nuotare tra i banchi di questi che fanno sì che Alla ricerca di Nemo sembri uno stagno da giardino.

Sorprendentemente, ci hanno detto che i Fiji avevano smesso di mangiarsi l'un l'altro circa 100 anni fa, quindi quando siamo stati invitati a visitare un villaggio dell'isola chiamato Gunu per una festa di Lovo, non eravamo sicuri di cosa aspettarci!

Il Lovo è la forma tradizionale di cucina delle Fiji dove l'intera festa viene cucinata sepolta nella sabbia. Riscaldano le rocce per un paio d'ore, quindi le gettano in una buca scavata nella spiaggia. Il pesce, il pollo e il maiale sono strettamente avvolti in foglie di banano e posizionati sugli scogli, in cima vanno varie colture di radici tra cui una specie di patata, manioca e uvi un igname selvatico, quindi l'intero lotto è nascosto in foglie di palma, coperto con sabbia e lasciato a "cuocere" per tre ore.

Abbiamo incontrato la gente del posto, ci siamo uniti al capo in una cerimonia di Kava - apparentemente un narcotico lieve e legale fatto con una radice vegetale - e abbiamo goduto dei loro costumi e tradizioni della cultura delle Fiji, che li rende ufficialmente le persone più felici del mondo.

A bordo c'era molto da fare e tutto è ben organizzato, quindi puoi fare tutto ciò che vuoi, ma non eravamo sicuri di cosa aspettarci durante la visita mattutina a una scuola dell'isola per i tre villaggi di Ratu Namasi. Forse bambini umili e mal vestiti in capanne sgangherate per le classi e disperatamente bisognosi di risorse. Quanto ci sbagliavamo.

Una trentina di ragazzi erano immacolati in uniforme scolastica, con la solita collezione di braccia bendate e ginocchia contuse, ma con un sorriso sfacciato sul viso e uno scintillio negli occhi. Non vedevano l'ora di prenderci per mano e mostrare quelle che erano davvero capanne sgangherate per le classi di cui erano così orgogliosi. In primo luogo, era questione di alcune canzoni per i loro visitatori che si facevano una risatina facendosi una risatina se avessero iniziato un verso troppo presto o se avessero dimenticato il ritornello.

Poi sono scesi su di noi come hanno fatto i nostri figli quando erano alle scuole medie, le ragazze hanno preso le mamme dagli occhi piuttosto umidi per lodare le loro opere d'arte appese alle pareti e i ragazzi hanno portato i papà sul campo da rugby. Il rugby, o almeno la versione 7 di esso è quasi una religione nelle Figi, sembra che ogni isola che abbiamo attraversato avesse un campo da rugby. In effetti la nota da $ 7 (strano avere una nota per 7 di qualsiasi valuta!) Mostra le Fiji che vincono l'oro del Rugby 7 alle Olimpiadi.

Ho visto e giocato a rugby in alcuni stadi meravigliosi, ma nulla è paragonabile a questo stadio. Il campo era costeggiato da palme e finiva sulla spiaggia con vista sul Pacifico scintillante, mio ​​Dio, che posto meraviglioso dove i bambini possono imparare, giocare e crescere. Erano felici, orgogliosi, fiduciosi e pieni di sfacciato divertimento, era triste quando suonava la campana ma dovevamo entrare, dovevamo frequentare una lezione di paddle boarding.

Apparentemente, gli squali mangiano presto. Quindi, era alle 7:00 del mattino per una veloce scodella di scaglie universali e frutta locale prima che preparassimo la colazione per gli squali, i grandi squali, gli squali Black Tipped Reef per dare loro il nome corretto.

Mentre ci sporgevamo sul lato di dritta della nave, scrutando le limpide acque blu profonde della laguna, un solo squalo grigio, con le punte nere naturalmente, attraversava con grazia, chiaramente con un occhio sulle navi che aprono la cambusa sotto di noi, quali eleganti creature loro sono.

L'alimentazione degli squali era ovviamente un evento regolare perché questo squalo da ricognizione sembrava sapere esattamente dove e quando sarebbe iniziata la loro festa della barriera corallina.A loro si unirono altri che volteggiavano sul bordo della barca chiaramente in attesa di una poppata mattutina. L'equipaggio della cambusa ha gettato via il pesce rimasto della scorsa notte con la pancetta intatta al mattino e l'acqua ha iniziato a bollire quando è iniziata la battaglia per la colazione. Una dozzina di squali, ciascuno probabilmente lungo dai sei ai sette piedi, hanno rotto la superficie e combattuto furiosamente per la loro quota.

Bing Bong, annunciò il tannoy.

'Quelle persone che fanno snorkeling oggi possono raggiungere il ponte inferiore per l'imbarco.' Ci siamo persi quel giorno.

La nostra piccola nave da crociera di sette giorni si è conclusa troppo presto, abbiamo visitato alcune isole incredibilmente belle e goduto lo scenario del mare molto più di quanto ci aspettassimo. Sono isole squisite, ma sono la musica e il canto, il colore e la cultura delle tradizioni e delle persone del Fijian che rendono davvero questo viaggio un must. Non c'è da stupirsi che siano le persone più felici sulla terra, eravamo tristi di andarcene.


SUDAFRICA 2009 - SULLE ORME DEL GRANDE SQUALO BIANCO - Potrebbe 2022